Attività e scoperte

Tutto ciò che rende unica la nostra regione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Vivamus commodo feugiat nibh, vitae interdum turpis. Proin fermentum sit amet massa sed venenatis. Nullam in massa feugiat, vestibulum nisi vel, gravida felis. Integer odio justo, aliquam nec nibh aliquet, varius aliquet nisl. Donec vitae lorem lacus. Nullam ultrices venenatis pharetra. Vivamus at dictum elit. Maecenas consequat ex eu lacinia viverra. Nulla massa sem, tristique vel libero at, gravida mattis magna. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Donec tincidunt diam ultrices dolor dictum convallis. Integer eu egestas arcu. Sed lacus nibh, consequat eu elit sed, posuere dapibus nisi. Nam non elementum nibh. Suspendisse tempus iaculis euismod.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Vivamus commodo feugiat nibh, vitae interdum turpis. Proin fermentum sit amet massa sed venenatis. Nullam in massa feugiat, vestibulum nisi vel, gravida felis. Integer odio justo, aliquam nec nibh aliquet, varius aliquet nisl. Donec vitae lorem lacus. Nullam ultrices venenatis pharetra. Vivamus at dictum elit. Maecenas consequat ex eu lacinia viverra. Nulla massa sem, tristique vel libero at, gravida mattis magna. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Donec tincidunt diam ultrices dolor dictum convallis. Integer eu egestas arcu. Sed lacus nibh, consequat eu elit sed, posuere dapibus nisi. Nam non elementum nibh. Suspendisse tempus iaculis euismod.

Parapendio, sitio eccezionale : Le Mont Gros

parapente roquebrune

Uno dei piu belli posti di Europa, dove la montagna incontro il mare, venite a scoprire un panorama sorprendente dalle coste italiane alla baia di Monaco, dei monti del Mercantour alle spiagge della mediterranea… Con un po di fortuna, magari potrete osservare la Corsica all’orizzonte.

Per quelli che sognano di volare come un uccello, e il momento ! Il battesimo in parapendio e un’attività accessibile a tutti. E solo richiesto un peso minimale di 30kg e massimale di 80kg.

Volare con un istruttore non necessita preparazione particolare, solo la voglia e una piccola corsa per il volo e l’atterraggio.
Non avere paura e contattate senza aspettare “Azur Parapente”, una squadra di istruttore professionale che saranno farvi vivere la loro passione. Per più informazione :   

La Passeggiata “Le Corbusier”

Questa parte del paesaggio che la Principessa Eugenia chiamava la tartaruga verde, estendendo il passeggio che riunisce Menton a Roquebrune, chiamato il “Cap Martin”, vi permetterà un viaggio nel tempo con le sue stupende Ville e Palazzi “Belle époque”, le sue edifici a l’architettura sperimentale che offrivano un posto speciale per le reunion di artisti d’avanguardia.

Posto dove la natura ha mantenuto i suoi diritti, queste bellissime coste selvagge saranno stupirvi con la loro bellezza, a contrasto dei impressionante costruzione monegasche in fondo.

Avanzate così, sull’antico cammino dei doganieri, sul lungomare. Durante la vostra visita, potrete scoprire tanti meraviglie come : La scultura omaggio a Josephine Baker, il busto di “Le Corbusier”, l’antico Grand Hôtel del Cap Martin, le ville della proprietà privata del Cap Martin, il Cabanon dell’architetto “Le Corbusier” e la Villa E1027 di Eileen Gray (visite da prenotare con l’ufficio del turismo di Roquebrune).
Questa camminata vi porterà fino alla stazione dei treni di Roquebrune-Cap-Martin o per i più coraggiosi fino a Monaco (1h45).

La partenza si fa a 3 min a piedi dell’hotel, al 59 Avenue Winston Churchill. Il ritorno si può fare, a piedi ,o se non avete più energia, in treno (stazione di Roquebrune o quella di Monaco), fermata “Carnoles” a 300m dell’hotel.
E possibile di fare un giro completo, prendendo le scale fino al “Parc des Oliviers” dov’è potrete raggiungere l’hotel attraverso la strada.

Menton : Perle de la France

“La città fiorita”, questo piccolo pezzo di Francia, ultima città francese del litorale mediterraneo prima di arrivare in terra italiana,
Famosa per il suo Limone denominazione di origine controllata ma pure per i suoi giardini di eccezioni, suo centro storico da cui fuoriesce il campanile della Basilica San-Michele-Arcangelo, il suo mercato, il suo porto antico e il suo microclima che gli procura dolcezza e bellezza in in qualsiasi periodo dell’anno.

La particolarità di Mentone, e il suo mix multiculturale. Con i suoi accenti italiani, con i suoi colori che ci porta a pensare alle 5 terres in Italia, e con le sue specialità locali, avrete la sensazione di avere messo un piede in Italia senza attraversare le frontiera.
La città di Mentone e diventata en 1991 la prima città della Costa azzurra a essere labializzato “Città d’Arte e d’istoria”, prova di tutta la ricchezza di questa piccola perla.

Il Mercato “Les Halles Municipales” di Mentone

Classificato tra i 10 più belli mercato di Francia, Les Halles Municipales di Mentone, ubicato nel centro storico della città, e un luogo d’incontro eccezionale. Costruito in 1898, l’edificio vi trasporta in un universo di sapori e colori tipiche di Mentone. Attraverso i suoi corsi, scoprirete diversi stands di produttori locali : Dal Casaro delle Halles allo stand esterno della Pastorella di Castellar passando per le salumerie, i stand di frutta e verdura, commercianti di spezie, i stand Bio, la Panetteria, catering e vinai.

Vi lascerete trasportare dall’atmosfera calda e amichevole di questo posto guidata da i suoi produttori che vengono tutte le mattine (escluso il lunedì) vendere loro prodotto dalle 6:00 all’una

I dolci profumi che emanano da qua e un invito a scoprire le nostre specialità locali come : Il Barbajuan, la Socca (Farinata), Le frittelle di fiori di zucchina, la torta di bietole, la Pichade oppure la gustosa Pissaladière Mentounasc.
Approfittate di chiedere consigli da i Visi iconici di questo famoso mercato.

Jean Cocteau e i suoi musei

Jean Cocteau e un artista completo : Poeta, cineasta, regista, disegnatore, architetto, pittore, lavora il legno, il ferro, la ceramica, l’argilla… Il suo amore per Mentone a iniziato in 1955, a l’occasione del Festival Internazionale di Musica, sul piazzale della Basilica San-Michele Arcangelo.
1 mese più tardi, il signor Palmero, sindaco della città di Mentone, gli chiederà di decorare la stanza Matrimonio dell’Hotel de Ville, che sarà inaugurata in 1958.

A l’occasione di una passeggiata nel centro storico, Jean Cocteau cade sotto l’incantesimo di un piccolo forte, antico bastione di protezione della città. E qua, su questa diga, di fronte alle correnti marine, che decide di impiantare il suo museo, il museo Jean Cocteau.
Il museo, ubicato sul Quai Monléon, sul lungomare della città antica, e la vetrina di tutti talenti dell’artista. La totalità dell’interno e stato pensato e realizzato dal poeta. Tutte le opere esposte sono state scelte da Jean Cocteau, che a lasciato una lista delle opere al sindaco.
L’artista e tristemente defunto prima della fine dei lavori, non a mai potuto vedere il suo capolavoro finito.
Il museo Collection Séverin Wunderman, costruito di fronte al museo Jean Cocteau, e più recente come lo mostra la sua architettura moderna e design, realizzato dall’architetto Rudy Ricciotti.

Questa opera gigante e un’iniziativa del collezionista americano Séverin Wunderman, grande appassionato delle opere di Jean Cocteau, che sognava di vedere tornare nella sua terra natale, tutte le realizzazione dell’artista.
Il dono include 990 opere di Jean Cocteau, e oggi la più grande risorsa pubblica mondiale dell’opera dell’artista.
Piccolo aneddoto, il collezionista ha conosciuto lo stesso tragico destino che suo idolo, e sfortunatamente morto prima della fine dei lavori del museo.

I musei si possono visitare tutti giorni (escluso il martedì e festività statutarie) dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Menton : La Città vecchia

Con le sue tinte pastello, dall’arancione al rosa passando da piccole note di rosso e di giallo, con il suo sfondo che permette l’emergere delle Alpi francese, il centro storico di Mentone vi accoglie in un’atmosfera conviviale e calorosa.

Passeggiando nella via pedonale, riempita di negozi di souvenirs e artigiani locali, cedete alla tentazione di una prova di limoncello o altri dolciumi al limone. Prendete il tempo di guardare in su e ammirare i vecchi edifici che si mischiano al cielo blu mentre siete godendo un caffè o un gelato in terrazza.
Perdetevi tra i vicoli della città vecchia dove vi aspettano sorprese e scoperte. Le stradine vi porteranno fino alla Basilica San-Michele-Arcangelo, che vide la posa della prima pietra in 1619, dall’ordine del Principe Honoré II, al periodo in cui Mentone stava sotto il regime dei Principi di Monaco.
La cappella dei penitenti bianchi completa questo stupendo cortile ch’è stato realizzato con i ciottoli delle spiagge di Mentone.
Proseguire la vostra strada prendendo le scale che vi faranno entrare nella parte più autentica della città. la tranquillità e il suono delle cicale saranno i vostri unice companieri di strada. Questi bellissimi vicoli che salgono fino al punto di vista, saranno soddisfare la vostra voglia di autenticità con le sue piccole casette pastello.
Appena arrivati in cima alla città vecchia, sarete meravigliati da la vista panoramica che vi aspetta qua su. Dalle terre italiane fino al vecchio porto, affacciati sui tetti della città vecchia, spettacolo assoluto.

Il mare mediterraneo, con questo lucente colore blu, si presenta a voi con tutta la sua bellezza. Prendente il tempo di staccare una foto, di mantenere in memoria questo momento.
Non esitate a visitare il cimitero del vecchio castello, dove alcune dei grandi aristocratici e principesse dell’epoca hanno eletto la loro ultima dimora.

Menton : Les Jardins d’exceptions

Mentone e conosciuta per essere un giardino all’aperto. A la época della “Belle Epoque”, tanti aristocratici venivano per passare l’inverno lontano dal freddo, dove il clima è piacevole tutto l’anno con un microclima mediterraneo. Di questi viaggi, giardini varie sono nati, come “Les Serres de la Madone” o il giardino botanico “Val Rahmeh”, notevoli per la diversita dei vegetali e dei paesaggi, e per la bellezza eccezionale, di sicuro, sono unici nel mondo. 

  • Il giardino Fontana Rosa : Giardino dell’antica dimora del scrittore spagnolo Vicente Blasco Ibanez. il tema della letteratura e onnipresente, scoperte sfruttando di una visita guidata (a prenotare con l’ufficio del turismo) questo piccolo paradiso.
  • La Villa Maria Serena : Villa costruita su progetto dell’architetto dell’Opera Garnier a Parigi, il suo giardino e famoso per essere il più temperato di Francia. Serve da anni per accogliere eventi lussuosi e matrimoni. Il posto perfetto per delle foto in coppia (visita guidata da prenotare con l’ufficio del turismo). 
  • Serres de la Madone : Sicuramente il giardino più bello di Mentone, Les Serres de la Madone sono state realizzate da Lawrence Johnson, appassionato della botanica sudafricana chi a impiantato delle piante portati dei suoi spedizioni.
    Aperto tutti giorni (escluso lunedì) dalle 10:00 alle 17:00
    entrata : 8€ / adulti ; 4€ / bambini.
  • Il Giardino Botanico “Val Rahmeh” : Rahmah in arabo-persiano significa “tranquillità”. In questo piccolo paradiso di tranquillità che May Campbell, ultima proprietaria della dimora, a creato questo luogo magico con 1400 specie varie di piante compreso 140 specie uniche nel mondo.
    Aperto tutti giorni (escluso il martedì) dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 17:00
    Entrata : 7€ tariffa piena / 5€ tariffa ridotta.
  • Il Palazzo Carnolès : L’antico Palazzo del Principe Honoré II di Monaco e di Antoine 1er di Monaco, che hanno trasformato questo piccolo pezzo di terra in giardino di eccezione. La collezione di agrumi e la più grande d’Europa con più di 135 specie differente. L’edificio e invece lui trasformato in museo di Belle Arti.
    Aperto tutti giorni (escluso il martedì) dalle 10:00 alle 18:00
    Entrata gratuita.

Per scoprire la vita “ Belle Epoque” sulla Costa Azzurra

Cap martin - Villa kerylos

Le ville Kérylos e Ephrussi de Rothschild

La Villa Kérylos, ubicata a Beaulieu-sur-mer, è un invito a evadere, una bollicina evocando la Grecia antica. Questo edificio e la realizzazione di un sogno dell’archeologo Théodore Reinach grande appassionato della civilizzazione Greca. Il progetto ha potuto vedere la luce grazie alla collaborazione con l’architetto Emmanuel Pontremoli.
La visita e possibile tutto l’anno. Approfittate di questa piccola visita a la Villa Kérylos per fermarvi un momento nei Giardini della Villa Ephrussi de Rothschild.

La villa Ephrussi de Rothschild, fa parte dell’Accademia delle Belle Arti dell’Istituto di Francia. Meta castello ispano-moresco, meta palazzo veneziano, questa stravagante follia e ancorato su un rilievo di 7 ettari dove si può vedere il mare.
L’interno raffinato con porcellana, opere d’arte e mobili rari ci fanno viaggiare nei tempi dei sontuosi banchetti antico.
I suoi diferente giardini tematici offrono uno spettacolo con musica e giochi d’acqua ogni 20 min. Il nostro Versailles della Costa Azzurra!

Nos Petites merveilles cachés… Nos villages!!

Roquebrune Village​

asseggiando sul Cap Martin, avete potuto vederlo e chiedervi quello che poteva essere questo edificio.
E semplicemente il castello del paese di Roquebrune. Costruito dal conte di Ventimiglia nel 970 per difendere il villaggio contro eventuale attacco dei saraceni. Oggi è possibile di visitarlo tutto l’anno dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 17:00 e di approfittare di un panorama stupendo sul tutto il Cap Martin fino a Monaco e Mentone.La piazza del borgo medievale di Roquebrune è il punto d’incontro dei locali. Un’atmosfera amichevole si installa tutte le Giovedi mattine quando il mercato locale inizia
Perdetevi tra i vicoli di questo magnifico villaggio, piccola parentesi mediterranea. Andrate alla scoperta di piccole meraviglie come l’Ulivo bimillenario, il lavatoio del villaggio, la piccola chiesa San-Margherita e tutti panorama da togliere il fiato.
Dall’hotel, il paese e facilmente accessibile con l’autobus linea 21 che potete prendere direttamente davanti all’hotel (fermata “les plages”) e vi porterà al villaggio in 20min (fermata “place Tassini)

Saint Agnès :

“Il paese del littorale il più alto d’Europa”, ecco come descrivere questo villaggio arroccato a 800 m di altezza. Parte dei piu belli villaggi di Francia, Saint Agnès offre un panorama a 180°, Dall’Italia fino a MonteCarlo.
Il suo forte, sulla linea Maginot, era un posto di difesa della frontiera franco-italiana. Si può visitarlo tutto l’anno il sabato e la domenica dalle 14:30 alle 17:30, da luglio, agosto e settembre tutti i giorni dalle 15:00 alle 18:00 e durante la festa del limone tutti i giorni dalle 14:30 alle 17:30.
Passeggiate tra i vicoli del paesino e scoprite durante questa visita numerosi reperti del passato, come le rovine del castello, ubicato al più alto del villaggio, dove potrete godere la vista di un piccolo giardino, ma anche piccole cappelle e chiesette che fanno la ricchezza di questo paese. Potrete scorrere le vetrine dei artigiani e artisti.
Saint Agnès e la partenza di numerosi camminate e passeggiate da fare in famiglia o con tra amici.
Potete raggiungere il paese in macchina (20 min) o con il pullman, prendendo la linea 10 a la stazione dei bus di Mentone.

Castellar 

“Nec me fulgura” ( il fulmine non mi potrà colpire) cio vale come motto del piccolo paese di Castellar, ubicato sulle alture di Mentone. Questo motto e stato ripreso dalla famiglia Lascaris.
In questa città di 1020 abitanti, 10 millenni di storia sono raccontati. Dalla preistoria alla 2nda Guerra Mondiale, venite a passeggiare attraverso queste vestigia storiche, pronti a raccontarvi le più belle storie di questo paesino.
Camminando tra i vicoli di Castellar, scoprirete piccole cappelle da visitare. Non mancate il Palazzo dei Lascaris, spazio culturale dove vi aspetta una parte di storia.
Fate una fermata alle caseificio Curtis, nostro produttore di formaggio di capra che proponiamo alla colazione dell’hotel. Il villaggio è raggiungibile in macchina o con l’autobus linea 6 da prendere alla stazione centrale di Mentone.

Gorbio 

Questo piccolo borgo medievale dove la tranquillità e canti di cicale vi aspettano sarà incantarvi.
Prendete il tempo di percorrere il villaggio con le sue bellissime case, il suo lavatoio antico ma pure le rovine del castello Lascaris e tanti altre piccole cappelle e chiese.
Approfittare di una piccola pausa accanto la fontana della piazzetta del Comune e immergetevi nel questo ambiente e paesaggi del sud.
Per i più sportivi, delle bellissime camminate sono raggiungibile a partenza del villaggio.
Raggiungete Gorbio in macchina (soltanto 10 min) o con l’autobus linea 7 da prendere alla fermata “Pont de l’union” (orario da confermare)

La Turbie

Conosciuto come la città sotto la nebbia, la Turbie e da non perdere.
Dominato da suo immenso Trofeo di Augusto, il villaggio medievale si visita con piacere, godendo di una vista meravigliosa su Monaco e il mare mediterraneo.
Accessibile con l’autobus linea 18 ma pure con la macchina in 10 min da partenza dell’hotel.

Sospel 

Piccola pausa a la frontiera italiana, Sospel e la buona idea se volete cambiare un po del mare e respirare l’aria della montagna.
Tranquillità, aria fresca e verde vi aspettano.
Il posto è ideale per fare escursioni di qualche giorni.

Il villaggio e accessibile con l’autobus, linea 15 ma pure in macchina a 30 min du Roquebrune.

Castillon

Piccolo borgo delle alture di Mentone, Castillon e un paradiso di tranquillità. Perfetto per escursioni e per i scalatori.
Castillon e il posto da non perdere per i appassionati. Non esitate a informarvi prima al comune.

Monaco

Conosciuta per il suo lusso e i suoi grattacieli, il Principato di Monaco si trova a qualche chilometri dell’hotel. Ci ritroviamo sulla Rocca di Monaco per scoprire una parte della vita principesca dei Grimaldi. Non perdere il cambio della guardia del Palazzo dei Principe, tutti i giorni alle 11:55.
Approfittate della vista che vi offre questo posto. Da una parte, ammirate Monaco-Ville e i suoi edifici degni dei più grandi metropoli, e dell’altra parte, la tranquillità del quartiere di Fontvieille con il suo porto e il famoso Stade Louis II.
Passeggiando tra le vie della Rocca, fermatevi a la cattedrale Notre-Dame Immaculée di Monaco, bellissimo edificio dove sono consegnate le salme della famiglia principesca, incluso il Principe Rainier e Grace Kelly.

Sulla Rocca, incontrerete per il piacere dei più piccoli, il museo oceanografico. Questo aquarium gigante sarà divertire i più piccoli come i più grandi. Specie protette sono stati installati per preservare e educare i più giovani a l’importanza della fauna subacquea.
Per i seguaci di shopping e marchi di lusso, Monaco e “the place to be”. Il Metropole shopping center sarà stupirvi con il suo lusso esuberante, come pure questi nuovi edifici alle luminose vetrate dove si nascondono nuovi negozi di lusso.

Il lusso si può trovare dappertutto in MonteCarlo, sulla piazza del Casinò venite ammirare la sfilata di macchina di marche tutta la giornata, ma pure le bellissime facciate dei grandi hotel come l’hotel Hermitage o l’hotel de Paris e quella del Casino.
Per i appassionati di formula 1, andate a vedere la famoso partenza del Gran Premio di MonteCarlo ubicata “Boulevard des Moulins”. La spianata vicina accoglie tutto l’anno dei eventi per la famiglia come il mercato di natale o la fiera di Monaco, venite a passare un momento di piacevole tra amici o con la famiglia

Vita Notturna

In vacanze tra amici o in coppia e volete godere di una bellissima serata ?
Iniziate con scegliere un buon ristorante (informatevi nella rubrica dei ristorante per vedere i nostri partner), dopo se avete voglia di proseguire la serata, abbiamo qualche consiglio :

  • Mentone e Les Sablettes : Tutta nuova, la passeggiata de Sablettes e il posto da non perdere per una serata memorabile. Tanti bar e ristorante posizionati tutto il lungo vi propongono serate musicali con gruppi e Dj per festeggiare come si deve.
  • Monaco e il suo porto. Famoso per le sue nottate leggendarie durante i grandi eventi del principato, il porto di Monaco con i suoi bar sono la buona idea per festeggiare tutta notte.
  • Nizza e la città vecchia. Per i più coraggiosi, la città vecchia di Nizza prende vita al ritmo dei ristorante e pubs con un’atmosfera giovane e amichevole. Approfittate di uno di questi bar affacciati alla baia degli angeli per godere di un cocktail ammirando il tramonto.

Vi ricordiamo che la reception è aperta fino alle 21:00 (22:00 stagione estiva) ma questo non è un problema perché potete tenere la chiave della vostra camera con voi e tornare quando volete all’hotel nel rispetto degli altri ospiti.
Per più informazione, non esitate a chiedere consiglio, saremo contenti di aiutarvi ad organizzare le vostre vacanze.

volete visitare la nostra regione? Prenotate una delle 

nostre camere ?

Torna su